Android Photo Recovery: Recupero Foto Android

Recuperare Contatti Cancellati su Android
23/12/2016
Android Video Recovery: Recupero Video Android
23/12/2016

Android Photo Recovery: Recupero Foto Android

Uno dei punti di forza dei dispositivi Android è sicuramente la qualità eccezionale della fotocamera che consente di scattare foto ad alta risoluzione. Le foto sul cellulare rappresentano oggi una sorta di album fotografico che spesso condividiamo con amici e parenti. Perdere queste preziose foto dopo un aggiornamento o in seguito a cancellazione accidentale può significare perdere i ricordi più belli della nostra vita. Ma è possibile recuperare foto cancellate su Android? La risposta a questa domanda è affermativa e qui di seguito spieghiamo come fare questo recupero prima che sia troppo tardi!

Google Plus offre agli utenti Android la possibilità di sincronizzare foto e immagini da Android su Google Drive. Se è stato eseguito il backup delle foto o immagini su Google Drive allora il recupero delle foto cancellate dal tuo cellulare sarà banale da fare (a meno che non siano stati superati i 60 giorni, tempo di permanenza delle foto su Google Drive).

Ma cosa fare se non si ha un backup di queste foto e se non si è fatta alcuna sincronizzazione del telefono Android con Google? La soluzione più efficace in questi casi è senz’altro FoneLab Android Recovery, programma progettato per recuperare dati persi o cancellati da dispositivi Android anche in ASSENZA di backup. Potrai recuperare foto cancellate dalla memoria interna del tuo Samsung, HTC, Huawei, LG, Motorola, Lenovo, Asus, OnePlus, Sony, Nexus e tanti altri.

Come Recuperare Foto Eliminate su Android (senza backup)

Se non hai fatto alcun backup, scarica il programma Fonelab Android Recovery in versione DEMO gratuita dal link seguente (per PC Windows):

Step 1. Installa ed avvia Android Data Recovery

Scarica Fonelab Android Data Recovery sul tuo computer. Dopo l’installazione vedrai la seguente schermata iniziale con la finestra che indica che stai usando una versione trial. Clicca su “FREE TRY” per continuare l’uso del programma e capire se le tue FOTO sono ancora recuperabili

Step 2. Collega cellulare/tablet Android al computer

Collega il tuo cellulare/tablet Android al comptuer tramite cavo USB e attendi fino a quando viene riconosciuto sia dal computer che dal software.

Step 3. Attiva USB Debug sul dispositivo

Per procedere è necessario attivare il debug USB sul Android, è una opzione che permette di far comunicare correttamente il software con la memoria interna del cellulare Android.

Dopo aver attivato il Debug USB, il dispositivo verrà rilevato dal programma e sullo schermo apparirà un avviso di autorizzazione. Clicca su OK per procedere con la scansione della memoria.

Step 4. Filtra i tipi di dati da analizzare

Prima della scansione dovrai selezionare quali tipi di file ricercare. Nel nostro caso seleziona l’icona GALLERY e PICTURE LIBRARY e poi premi in basso su Next per ricercare tutte le foto e le immagini cancellate dal tuo Android. Se le foto che cerchi sono state in passato ricevute o inviate tramite Whatsapp seleziona anche le voci “Whatsapp” e “Whatsapp Attachments” per fare anche un recupero dati da Whatsapp.

Step 5. Recupero FOTO Android

Al temine vedrai la schermata del programma con in anteprima tutti i dati trovati. Clicca sulla sinistra su GALLERY per vedere tutte le foto trovate nella memoria del tuo cellulare o tablet.

Seleziona le foto da esportare sul computer e infine clicca in basso a destra su RECOVER per procedere al loro salvataggio.

3 Comments

  1. […] i dati desiderati potresti provare anche con un altro programma alternativo che si chiama Android Photo Recovery, il cui funzionamento è molto simile a quanto visto sopra per Dr.Fone per […]

  2. mobilerecovery ha detto:

    Nota aggiuntiva: per la maggiorparte dei modelli e cellulari Android, non è nemmeno necessario che vengano abilitati i permessi di ROOT. Il programma è infatti in grado di recuperare foto Android anche SENZA ROOT.

  3. Francy ha detto:

    Recupero Foto Android andato a buon fine, grazie della segnalazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *